Unfortunately we are still trapped in the old-school-thinking that implies that “everything nice has to end” and, regardless my deepest efforts, so did our adventure as TheOutOfMind.

It is always sad to abandon one of its own projects, worse if this project in particular is a “whole new thing” like TheOutOfMind has been. Sadly, I must admit that It was only a dream, shared by so few people around the globe that in fact was soon condemned to be self-referential.

(altro…)

Devo smetterla di tornare a casa per Natale, è una brutta abitudine..un vizio che nuove gravemente alla salute psichica e mentale!

Avere a che fare con questo residuo embrionale abortivo che chiamano poleis, amministrata da quel che resta di un un senescente e senile encefalo preda di vanità  e vanagloria quasi ossessive-compulsive, è realmente qualcosa in grado di uccidere anche la più morigerata delle persone.

(altro…)

Sembra ormai un classico della disinformazione all’italiana quello di far dilagare il panico tra i consumatori che – già  malinformati a causa delle leggi inesistenti in Italia – si vedono catapultati nel caos a causa di informazioni inesatte e false minacce di pericolosità  di alcuni prodotti come è accaduto nei giorni scorsi per l’Olio di Argan della OMIA LABORATORIES.

(altro…)

Parafrasando Einstein, sul fatto che l’universo sia infinito ho i miei dubbi ma che la stupidità  umana sia infinita è un dato di fatto! La quantità  di stupidaggini che ricevo quotidianamente per e-mail oppure che mi vengono chieste tramite Skype o Twitter è davvero incredibile: sia chiaro, non è una critica verso chi non conosce determinati argomenti e vuole impararli bensì si tratta di ovvie assurdità  logiche!

 

(altro…)

Questa mattina, in uno dei miei momenti di acuta follia fra un caffè e una ripetizione, stavo per gettare un vecchio DVD nella spazzatura, e ho pensato: “ E questo adesso, in pura teoria, dove andrebbe buttato? Indifferenziato? Ma il policarbonato si ricicla! Alluminio? Non c’entra nulla! Vetro? Macché! …“

 

(altro…)

Quel tappetino spostato, la sedia sul lato opposto del tavolo, due tazze sul tavolo e persino un fazzoletto scampato alla mia incredibile abilità  “cestinatoria“: sembrano quasi gli ultimi sprazzi di un sogno che fatichi a ricordare appena sveglio al mattino e che sai dimenticherai forse ancor prima di entrare sotto la doccia…

 

(altro…)

Mandare il proprio gatto su marte non è più impossibile!

Almeno non se siete un OutOfMind e conoscete Rico ( il pazzo pinguino psicopatico della serie animata ” I Pinguini Di Madagascar ” ) di persona! 🙂
Scherzi a parte, abbiamo trovato il modo di spedire il mio gatto su marte con la prossima missione ROVER della NASA!

(altro…)