No, non siamo paranoici o maniacali: semplicemente teniamo alle nostre opere! Tutto il materiale che trovate nel nostro sito àˆ il frutto del nostro ingegno e della nostra fantasia, che spesso si combinano con esperienze di vita reale a formare un’articolo, un’aforisma, una prosa, o un’immagine pubblicate ed  ospitate su questo sito.

Ai lettori affezionati chiediamo scusa se questo articolo sarà€ lungo, noioso e completamente “slegato” dallo stile OutOfMind, ma àˆ un prerequisito indispensabile per porteggere l’impegno e l’ingegno dei nostri autori eper consentirci di diffondere con serenità€ le loro opere.

Il Sito Ufficiale della S.I.A.E. riporta quanto segue in merito alle opere di ingengo presenti in Internet:

L’utilizzazione di opere dell’ingegno attraverso la Rete deve infatti avvenire con il consenso dei titolari dei diritti. L’opera dell’ingegno, come ogni prodotto, nasce a seguito di un impegno creativo e produttivo: ha quindi un costo e costituisce bene dotato di un valore degno di tutela.

La mancata acquisizione da parte degli utilizzatori delle necessarie autorizzazioni avviene in alcuni casi in buona fede, mentre in altri casi ha luogo con l’espressa intenzione di violare tali diritti e le norme che li tutelano oppure con assoluto disinteresse per la loro esistenza.

 

A nostro avviso queste poche righe svolgono un ruolo quanto mai appropriato in termini di premesse all’utilizzazione/diffusione del lavoro altrui, specie per quanto inerente il mondo di Internet dove ogni cosa sembra dover essere “di tutti e di nessuno” per il semplice fatto che àˆ a portata di click.

Passando alle definizioni accurate, sempre dal Sito Ufficiale S.I.A.E. riportiamo la normativa vigente in merito al Diritto D’Autore:

 


Diritto d’Autore

  1. Cos’àˆ il diritto d’autore?

    La legge speciale 22 aprile 1941, n. 633 istituisce la tutela delle opere dell’ingegno di carattere creativo, che appartengano alla letteratura, alla musica, alle arti figurative, all’architettura, al teatro, al cinema. La tutela consiste in una serie di diritti esclusivi di utilizzazione economica dell’opera (diritti patrimoniali dell’autore) e di diritti morali a tutela della personalità€ dell’autore, che nel loro complesso costituiscono il “diritto d’autore”.

    Inset Left Title Leggi L’Articolo Completo Qui

  2. Quali sono i diritti morali?

    I diritti morali sono assicurati dalla legge a difesa della personalità€ dell’autore e si conservano anche dopo la cessione dei diritti di utilizzazione economica. Essi non sono soggetti a termini legali di tutela.

    I principali diritti morali sono:

  • il diritto alla paternità€ dell’opera (cioàˆ il diritto di rivendicare la propria qualità€ di autore dell’opera);

  • il diritto all’integrità€ dell’opera (cioàˆ il diritto di opporsi a qualsiasi deformazione o modifica dell’opera che possa danneggiare la reputazione dell’autore);

  • il diritto di pubblicazione (cioàˆ il diritto di decidere se pubblicare o meno l’opera).

 

I Diritti di cui nella premessa precedente si applicano a tutti i materiali presenti su questo sito, ed in particolare:

 

  • Opere D’Ingegno sotto forma di Articoli/Post/Documenti Elettronici (doc,pdf,txt, e tutti gli altri formati)/Commenti od altro tipo di materiale in forma scritta riconducibili ad uno o pià€Â¹ degli autori accreditati presso gli OutOfMind.

 

  • Opere D’Ingegno sotto forma di Immagini/Foto/Rappresentazioni Artistiche e/o Digitali od altro tipo di materiale in forma elettronica riconducibili ad uno o pià€Â¹ degli autori accreditati presso gli OutOfMind.

 

  • Opere D’Ingegno sotto forma di Rime/Prose/Musiche/ riconducibili ad uno o pià€Â¹ degli autori accreditati presso gli OutOfMind.

 

Siamo ben lieti di incoraggiare la diffusione/citazione delle nostre opere, e pertanto mettiamo a disposizione del lettore tutti gli strumenti utili e necessari a tale scopo, a patto che vengano rispettati i Diritti D’Autore fin qui citati ed espressamente ricordati nella sottocitata licenza Creative Commons Italia 3.0 Attribuzione-Non Opere Commerciali-Non Opere Derivate e a patto che l’autore ( o gli autori ) dell’opera in questione siano sempre avvisati circa il suo utilizzo. ( a tal proposito, comunicazioni a mezzo mail o tramite i Commenti del sito sono accettatte a patto che il mittente fornisca chiara identificazione di sàˆ e provveda ai dettagli di contatto adeguati ).

Ogni utilizzazione commerciale, in qualsivoglia formulazione e/o situazione, àˆ espressamente vietata, salvo apposita approvazione rilasciata in forma cartacea dopo adeguati contatti da parte dell’interessato. ( A tal scopo, le email nons aranno considerate un mezzo di comunicazione valido ad eccezione di quelle Certificate da un Ente Italiano Riconosciuto. ). Naturalmente siamo ben lieti di avere contatto con Editori ed Autori per eventuali utilizzazioni delle nostre opere, qualora si presentasse l’occasione.

 

Licenza Creative Commons
I contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia.

Dettagli

 

 Chi sono gli OutOfMind?


Questa è una di quelle domande sulla quali si potrebbe discutere per ore, per giorni interi volendo, e non si arriverebbe ad una definizione chiara e soddisfacente!

Innanzitutto, sfatiamo un mito della rete: la parola OutOfMind non è stata intesa per essere tradotta in Italiano come “I Fuori Di Testa”. Chi dovesse pensare questo, perdonate la franchezza, non ha capito una cippa-lippa di noi e del nostro sito :D 

TheOutOfMind vuole essere un acronimo per indicare, scherzosamente, tutte quelle piccole follie quotidiane che ci troviamo a pensare/ideare/vivere a dispetto di una vita a volte fin troppo ordinaria…volete un esempio? Chi ha detto che solo un bambino puòstarsene a bocca aperta sotto una nevicata tentando di acciuffare un fiocco di neve sulla lingua?

Prima che possiate anche solo pensarci, è ora di sfatare il secondo mito: non siamo dei emeriti idioti che nella vita non hanno capito cosa fare e se ne stanno tutto il giorno a fare idiozie per poi postarle qui sul sito!
Assolutamente NO! Prima di tutto, perchè in tal caso la redazione sarebbe stata mooolto piàƒÂ¹ ampia ( he he a buon intenditor poche parole 😉 ) e in secondo luogo, come spero si evinca anche da quello che scriviamo, non siamo nullafacenti e non siamo iscritti a corsi di Laurea come Scienza Delle Merendine oppure Accademia Confezionamento Stupefacenti !

“Ma allora siete dei ragazzi…”

Nessuno ha mai detto il contrario, ma ciònon toglie che siamo sicuri che di  OutOfMind ce ne siano tanti in giro per il mondo, grandi e piccoli, e vorremo poterli incontrare tutti…o almeno, una buona parte di loro! Ecco perchè invitiamo sempre tutti a scriverci e a mettersi in contatto con noi!!

Ma tornando al discorso precedente..si, siamo ragazzi e per quanto mi riguarda posso dirvi che sono uno Studente di Medicina e Chirurgia al 4° Anno, frequentante ed in linea con gli esami!

( La mia università  è segreta! Non posso mica rivelarvi che si trova al centro della fortezza di ghiaccio di Superman!! Ooops…adesso mi toccherà Â  chiedere ospitalità Â  a BatMan…anzi no, meglio RatMan 😀 )

Pertanto, ciòche scriviamo non è il frutto di serate in discoteca e fiumi di alchool in associazione a chissà Â  cosa: per noi l’integrità Â  della nostra mente vale più di qualsiasi altra cosa!
Tuttavia non siamo alieni, non ripudiamo il divertimento nè tantomeno le risate e l’allegria: siamo ben lieti di divertici con i nostri amici, e spesso fra una risata e una battuta troviamo qualche spunto per le nostre storie e i nostri articoli!

“Uhm…ho capito…comici d’avanguardia!

Ancora una volta….”NO!” Non siamo dei comici, con tutto il rispetto per i comici ( quelli veri!). Non ci interessano gli ascolti, non ci interessa fare una battuta sulla minigonna della tizia appena passata in televisione tanto per far ridere tutti.

Ci interessa la comicitàƒÂ  e la satira, certamenteà¢â‚¬Â¦e chi fra di voi conosce e segue autori quali Stefano Benni e Luciana Littizzetto certamente riconosceràƒÂ  in qualche articolo citazioni provenienti dai loro libri o dai loro sketch ( si, si scrive con la “k”! ).
La copertina di Linus, la sagacia di Lucy, la sfiga eterna di Willy Coyote, là¢â‚¬â„¢impeccabile logica di Isac Asimov, la passione di Allende, la fantasia dei mondi di Tolkien o di Terry Brooksà¢â‚¬Â¦.questi e tanti altri esempi si potrebbe fare circa i riferimenti che potreste scovare fra i nostri scritti.

Questo per sottolineare che non scriviamo “per il pubblico ludibrio, senza alcun senso cercar”.

“Ma allora, chi siete??”

Ecco, appunto..non è facile descriverci! Diciamo che siamo semplicemente gli OutOfMind, diciamo che scriviamo e inventiamo per piacere, per sorridere, ma anche per “urlare”Â� quando nessuno vuole vedere o sentire.
Siamo un pòun misto, se volete, fra comicità  -satira-giornalismo e pura follia! Ma preferiamo non ricorrere alle classiche e canoniche etichette, preferiamo appunto essere, semplicemente, gli OutOfMind.

Che siate Giornalisti, Avvocati, Giudici, Medici, Insegnanti, Artisti, Scrittori, Studenti, o quant’altro vorremo farvi sorridere e pensare, e magari avere un vostro commento o una vostra critica. Per imparare a fare meglio, per imparare cose nuove, per confrontare idee diverse.

Infine vorrei chiarire là¢â‚¬â„¢ultimo punto forse rimasto in sospeso: siamo ben lieti di ricevere notizie da chiunque volesse unirsi a noi, anche solo per inviarci una storia o un piccolo post da pubblicare! Sarebbe un grande piacere. 🙂

TheOutOfMind Staff.

Dettagli

Un tratto comune agli OutOfMind è l’odio nel doversi descrivere…. Ma ahimè, ci tocca!!

Molto bene. Dunque, se guardando NeoMod non pensereste mai che siete di fronte ad un maestro delle follie, con me potrebbe sul serio accadervi il contrario. Io sono (a detta di Neomod) uno scricciolo saltellante. Scricciolo perchè sono una nanerottola “alta”Â� 1,50, saltellante perchè senza caffè sembra che ne ho già Â  presi un paio minimo, e la mia presenza si sente in genere per due motivi: uno per l’allegria che diffondo per conduzione, convezione e irraggiamento, due perchè i vari plettri che ho messo ad un braccialetto tintinnano ad ogni movimento del mio polso, con un suono caratteristico che si riconosce fra mille.

(altro…)

Dettagli

Ed ecco la parte in assoluto che meno preferisco… dovermi descrivere in poche ( o meglio, relativamente poche ) righe!

Mi scuso se saròpoco stringato e un po’ sconclusionato dal punto di vista temporale, ma in fondo..sono un OutOfMind e questa è la mia presentazione!!

(altro…)

Dettagli