Pare che un problema tipico degli uomini sia quello di perdersi i calzini nel cassetto della biancheria. Per fortuna, grazie alla legge dell’infedeltà  del calzino di Nonno Stregone (Stefano Benni, Pane e Tempesta) sappiamo perché. Ma il cassetto della biancheria non è l’unico posto dove si assiste alla sparizione dei calzini. C’è anche la lavatrice.

(altro…)

Dettagli
ATTENZIONE: questo asrticolo contiene contenuto irriverente ed ironico, in puro stile OutOfMind. Non si vuole offendere nessuno, in nessun modo.

2010..la macchinetta del caffè fa “bip“ quando è pronta, il forno si pulisce da solo ( e se non si sta attenti mangia da solo anche la cena!), sotto la doccia c’è un LCD per leggere le notizie del giorno, a momenti nella tazza del water mandano in streaming le repliche di Porta A Porta per favorire gli stitici, ovunque si guardi c’è un minimo di cavi, cavetti, LCD, spie e bottoni che tutto sommato ci semplificano la vita!
Certo, il Tamagoci e la playstation  forse l’hanno anche peggiorata ma è un po’ la storia dell’uomo!

(altro…)

Dettagli

Questa breve storiella degna del teatro dell’assurdo inglese è nata alla fine di una giornata particolarmente stancante di lezioni, nella fattispecie ripensando alla mia frase ( riportata in calce fra virgolette ) detta durante la pausa. Stavo raccontando con un pòdi ironia dell’argomento dell’ultimo tirocinio fatto dal mio gruppo, che comprendeva una visita guidata in sala mortuaria.  La frase era così stupida che tornato a casa ho deciso di scriverci su una storiella e mandarla per e-mail alla collega con la quale stavo parlando in quel momento, che per fortuna non mi ha preso per pazzo cercando di avvolgermi in una pratica e confortevole camicia di forza !

“…e dall’altra parte del vetro ci sono le sedie dove possono sedersi i defunti per vegliare la salma… (altro…)
Dettagli